Articoli

Non licenziabile chi si assenta avvisando i colleghi della malattia

  |   Diritto del Lavoro, Tutte le News

15/10/2010

 

Corte di cassazione – Sezione Lavoro – Sentenza 14 ottobre 2010 n. 21215

 

Non può essere licenziato il lavoratore che abbandona il posto di lavoro avvisando i colleghi della propria malattia. Lo ha affermato la sezione lavoro della Cassazione con la sentenza 21215/2010, secondo la quale il comportamento del dipendente di abbandono del servizio per motivi di salute e di prolungamento dell’assenza anche nei giorni seguenti si può ritenere giustificato, su di un piano di buona fede, dal fatto che l’interessato era reduce da un grave infortunio e al momento del suo allontanamento aveva denunciato disturbi tali che i suoi stessi colleghi, seppure non autorizzati a concedergli permessi, lo avevano invitato a tornare a casa.

  •  
  •  

Hai bisogno di una consulenza legale?

Rivolgiti ai nostri esperti

Contattaci

AUTORE - Studio Legale Albini